mercoledì 23 gennaio 2008

LOUISIANA, SPARITI I RISULTATI DEI CAUCUS!

INCREDIBILE BLACK OUT INFORMATIVO
VITTORIA DI RON PAUL IN LOUISIANA?
MA I DATI UFFICIALI POSSONO ATTENDERE...
LA NOTTE HA INGHIOTTITO LA DEMOCRAZIA IN AMERICA.

FATTO SENZA PRECEDENTI IN AMERICA:
GLI ALTRI CANDIDATI HANNO FATTO LISTA UNICA CONTRO RON PAUL!
SOLO DOPO IL VOTO DAI MEDIA ESCE LA NOTIZIA CHE IL REGIME HA FATTO IL LISTONE.



Banconota da un dollaro, particolare.


***Aggiornamento ore 18***

In un sistema elettorale dove conta arrivare primi nel distretto, McCain, Giuliani, Huckabee e Romney hanno fatto un lista unica di delegati contro Ron Paul. Le liste non hanno apparente collegamento coi candidati. Il regime ha avuto il coraggio di chiamare la sua "pro-life/pro-family", con grande foto di Reagan. E sembra che con le buone o con le cattive, abbiano la maggioranza in Louisiana, ma solo in una parte del voto, diviso tra due meccanismi di assegnazione differenti. Situazione surreale, i dati ufficiali ritardano. E poi gli americani pretendono di verificare il voto nel resto del mondo...


La faccia tosta del regime: presentarsi con il volto di Reagan e spacciarsi pro-life con gli abortisti Giuliani e McCain in squadra.



---------------------
(post delle 12,30)
E' l'alba in Louisiana. I rumors della notte davano Ron Paul vittorioso ma incredibilmente, dopo otto ore, non si ha notizia neanche dell'inizio dello spoglio! Niente dati parziali.
Mentre sto scrivendo, (12,30) voci degli ultimi minuti danno la vittoria di Ron Paul praticamente certa.
Ma in questo caso, la trasparenza del voto può attendere!
Al curioso fatto che moltissimi americani sconsolati non hanno ancora capito come funziona il voto in Louisiana, si aggiunge questo black out senza precedenti. In 3-4 ore si erano avuti i risultati quasi definitivi dei caucus di Iowa e Nevada, paragonabili per metodo e bassa partecipazione.
E per quanto neanch'io sia riuscito a districarmi tra le regole elettorali, ho capito che la Louisiana ha più delegati dello Iowa e del Nevada!
Dopo la chiusura dei seggi alle 20 (le 3 italiane) è stata subito notte fonda, dai siti di news zero riferimenti alla tornata elettorale, zero notizie dal partito. Saranno andati tutti a letto presto? Si dice che hanno voluto attendere oggi per comunicare i dati, procedura quantomai inusuale... ci diranno che la Louisiana non ha mai votato, che era un errore di stampa sul calendario? Che l'America fosse una democrazia orwelliana allo stato terminale, lo pensavamo già.
(fine post delle 12,30)

(seguono aggiornamenti)

Precisazione
Ci sarà una primaria (voto tradizionale) il 9 Febbraio.
Se nessun candidato in quella data raggiungerà il 51% dei voti, i delegati scelti oggi determineranno il totale finale dei 47 candidati alla Convention nazionale (fonte: post su Dailypaul)


Aggiornamenti

----------
ore 15,00
"Siamo frementi in vista dei caucus. Credo che il sistema farà im modo che i repubblicani della Louisiana avranno un fortissimo impatto sull'elezione del prossimo Presidente degli Stati Uniti".
Roger Villere, presidente del Partito Repubblicano di Louisiana.
Questa frase è di qualche giorno fa, attendiamo con ansia la prossima dichiarazione di Villere. Il sito del Gop Louisiana sembra chiuso per ferie.

----------
"Stasera ci sono i caucus repubblicani della Louisiana e non frega niente a nessuno".
Christian Rocca, del NeoFoglio, ieri.
Allora ha ragione Villere: i caucus della Louisiana sono importantissimi.


-----------
ore 17,45
Gli addetti allo spoglio stanno verificando se tutti i votanti si erano iscritti entro la data prefissata del 30 Novembre 2007 (fonte: sito Gop Louisiana).

-----------
L'articolo di pochi minuti fa riportato qui sotto è di un importante rivista neocon, e benché sempre basato su voci, dà la misura del livello "drammatico" del conteggio dei voti.

NATIONAL REVIEW ONLINE

Early Word on Louisiana Caucus Results

I am told, by a campaign source, that the Louisiana caucuses have McCain in first, Ron Paul a close second, and Romney in third. Not confirmed yet.

UPDATE: A dramatically different report here, which has uncommitted "pro-life/pro-family" slate sweeping.

Remember, this is to select delegates to the state convention, who pick the delegates to the national convention. The state has a separate presidential primary, on Feb. 9. If a candidate gets 50 percent +1 — not unthinkable if Florida and Super Duper Tuesday narrow the field some — then that candidate automatically gets 20 of the state's 47 delegates. If no candidate meets that threshold, then the state convention selects almost all of the state's delegates.

----------------
ore 23,10

In Louisiana sono le 16,10 del giorno dopo il voto. Dal sito ufficiale del Gop Louisiana non è ancora arrivato il risultato definitivo come preannunciato sulla stessa homepage fin dal primo mattino.
Per ora ci affidiamo ancora ai passaparola del web americano, che meglio dell'informazione ufficiale raccoglie notizie sul territorio.
C'è cauto ottimismo, perché pare sicuro che Ron Paul da solo giganteggi a fronte del "listone" della banda dei quattro.
Il listone in ogni caso dovrà dividere i delegati tra Romney, HB, Mkain e Julie, perciò Ron Paul ne avrà sicuramente di più. Resta la difficoltà per noi come per gli americani online col fiato sospeso, di conteggiare ed attribuire le due tipologie di delegati espresse dal caucus.
Se per Ron Paul è davvero andata bene, di sicuro i dati ritarderanno ancora per "saltare" i tg di prima serata...


27 commenti:

Anonimo ha detto...

Ammettendo che non abbiano la faccia così tosta da togliere in qualche modo la vittoria a Paul.
Mi domando:
Quanti voti staranno cercando di togliere a Paul??
Magari ha vinto col 51%...però lo fanno vincere col 30%...o col 20%!

God bless America...bla bla bla!

Luca V.

Anonimo ha detto...

Teniamoci aggiornati!

otorongo ha detto...

W LA MASSONERIA, W LE BANCHE !!!

Anonimo ha detto...

Già che Villere parli di "Sistema che farà in modo che..." la dice lunga.
Sono i cittadini repubblicani che votano non il sistema!
Lasciateli liberi!!!
E' in corso un golpe bianco!

Dio sveglia gli americani!!!
Fagli un elettro-shock!
Dagli una dose di amfetamina!
Fagli vedere una donna nuda con scritto sulla fica "Te la dò se voti Paul"!

Basta Hot-dogs!!! Ingrassano i neuroni!

Luca V.

otorongo ha detto...

Dio sveglia gli italiani !
Fagli un clistere di cocaina !
Dagli una dose di neo- borocillina ( non c'entra niente ma fa rima ) !
Fagli vedere la moglie di Prodi con scritto sulla fica " Se la prendi ti do mille euro ! "
Basta con Vespa e Mentana ! Voglio una bella tramontana che spazzi via tutto: la monnezza, le banche e l'ipocrisia vaticana !

Anonimo ha detto...

certo che se nn fosse tragica sarebbe quasi comica la situazione.......
altro che colossal hollowoodiano,questa storia di ron paul batte tutte le trame più fantasiose:-)

Anonimo ha detto...

Davvero interessante ma stranamente i GIORNALI non se ne interessano.

La parola che ho dovuto inserire per postare questo commento è stata

vfwqf

L'inizio mi ricorda qualcosa...

Andrea ha detto...

calma, calma, lo sapete che sono clericale ;-)
concentriamoci sulla campagna americana...

>luca
credo che Villere si riferisse alla sistema elettorale, e soprattutto al posizinamento strategico della data: proprio per questo l'ho riportato, per ripetermi che i caucus della Louisiana esistono! anch'io ho come una vertigine, di essere dentro a matrix!!...

Anonimo ha detto...

http://www.shreveporttimes.com/apps/pbcs.dll/article?AID=/20080123/BREAKINGNEWS/80123006

io continuo a capirci poco

Anonimo ha detto...

Forse si votano solo delegati..boh... è possibile che non si sappia nulla? Michele

Anonimo ha detto...

sulla pagina di youtube di RP,uno commenta dicendo che ci sono alcuni post che dicono che gli altri candidati si siano uniti sotto un singolo nome per combattere RP in Louisiana...
Lollo

Anonimo ha detto...

boh...sul sito http://www.lagop.com/
ci sono i risultati ufficiosi...
ma ci sono solo i nomi dei delegati coi voti...ma ne so meno di prima

mi pare che oggi si eleggono i delegati che vanno alla convention della LA del partito...poi non so...
ce ne dovrebbero essere circa 20 in ballo, e RP potrebbe averne 14 ho letto in giro, fonte non attendibile...
su wikipedia è spiegato il meccanismo...se ci capite...
Lollo

Anonimo ha detto...

http://www.louisianaconservative.com/

Anonimo ha detto...

guarda caso hanno scelto un presidente morto...così almeno non può dire di no!

LV

b ha detto...

Ragazzi manteniamo la calma!!!!! In tutto questo grande casino viene in modo inequivocabile che tutti hanno una paura matta di Ron!!! E questa e'gia' una vittoria!!! Perche' non dimentichiamoci che tutto poi torna, tutti dovranno fare i conti con questo sistema distorto... Io penso che Ron possa sbandierare per il supermartedi' questa vicenda, anzi, mi auguro che lo faccia, e poi voglio vedere le faccie degli idioti!!!

FORZA RON PAUL!!!!!!!!!!!

BREDA

Anonimo ha detto...

E' quello che pensavo anche io...
in situazioni normali diventerebbe uno scandalo, e diventerebbe una carta favore di RP.
Ma qualcosa mi dice che la stampa, provato che sia veramente successo qualcosa di "losco", non darà grande risalto ne a questo caucus, ne a cosa vi è avvenuto...
Spero di venire smentito...
Lollo

Giulio Petrucci aka "il Petrux" ha detto...

Forza ragazzi, siamo ad un passo dalla REVLUTION!!!

mauriziodangelo3@gmail.com ha detto...

cnn non parla di politica
fox idem
che tristezza

ci rendiamo conto che orwell ha sbagliato solo di 23anni ?
1984 è oggi !!!

Giulio Petrucci aka "il Petrux" ha detto...

@maurizio

24 anni... siamo nel 2008, l'anno della REVOLUTION!!!

mauriziodangelo3@gmail.com ha detto...

che schifo.
capisco theodore kasinsky e timothy mc veigh

Andrea ha detto...

>Giulio petrux
sei ringiovanito come da foto, è per quello che sei così esaltato? ;-)

>maurizio
e chi sono quei due che scrivi?

per tutto il resto credo che abbiano deciso che dobbiamo aspettare...
io ho segnalato questa vicenda a Blondet e a Marcello Foa, chi ha in mente dell'altro per portarla "all'esterno", vada!

Anonimo ha detto...

Ron Paul "Victorious" in Louisiana Caucus
Ron Paul beats out all other Republican nominees for president in yesterday's Louisiana Caucus.

The unofficial results of over 10,000 individuals participating in the 2008 Louisiana Caucus are in and the winner is... RON PAUL !!! Garnering more votes than any other candidate, Ron Paul gathers a strong boost of momentum heading into the Florida and Super Tuesday primaries. This momentum comes atop another solid $2 million fundraising effort on Martin Luther King Jr. Day leaving Paul with enough money and support to challenge the more publicized front runners. Dr. Paul's platform can be viewed here:

http://www.ronpaul2008.com

Mitt Romney scored a respectable second place. John McCain, Mike Huckabee, and Rudy Guliani were unable to win a single delegate. A large number of voters were also uncommitted at this late stage in the process. The official press release of the Louisiana GOP office is quoted below:

On Tuesday night, approximately ten thousand Louisiana Republicans caucused in 11 different cities across the state. Those attending the caucuses cast their vote for 15 delegates and 15 alternates to represent their congressional district at the 2008 Louisiana Republican Convention. Results were tallied on site late into the night and then reported to Republican Party Headquarters in Baton Rouge. Of the thousands of ballots cast, approximately 650 were cast provisionally.

Before these provisional ballots are counted, LAGOP staff must verify that the voter was a registered Republican voter in his or her congressional district as of November 30, 2007. The counting of provisional ballots in the 3rd and 7th Congressional districts is not needed to verify the results as the margin of victory for all winning candidates is larger than the number of provisional ballots casts. For the other five Congressional districts, Republican Party staff members will begin the process of verifying the results through each parish's registrar of voter's office. Once that process is complete, the Secretary of the Republican of Louisiana will certify the official results.

Source: Nolan Chart

non parla di listone
www.michelepisano1988.ilcannocchiale.it

Andrea ha detto...

>Michele

guarda,nolan chart sono molto paulisti, ma sparano un po' a vanvera: nello stesso comunicato ufficioso del Gop che citano, si afferma anche (ufficiosamente!!!) che

Prior to the tabulation of the provisional ballots, the uncommitted "Pro-Life/Pro-Family" slate appears to have won a majority of delegates in all seven congressional districts.

ovvero, danno in testa (ufficiosamente!!!) il listone.
questo da ore e ore.
probabilmente i candidati correvano singoli in una metà del voto.
ma come ho già scritto, anche gli americani online stanno testimoniando che non riescono a venirne a capo, finché non ci sono i dati ufficiali. E le eventuali verifiche, aggiungerei.

Anonimo ha detto...

Io omunque ci sono, voglio sapere qualcosa, non resisto...

aRonpauler ha detto...

allora? Possibile che ancora non si sappia niente?

Beh,,,se stanno tardando tanto una cosa è certa: Ron Paul stavolta l'ha fatta grossa voglio vedere cosa si inventeranno quelli della Faux News hihihih

Ron Paul rEVOLution!

Mr.Blond ha detto...

Quindi chi ha vinto in Louisiana?
Non ho capito niente..

Mr.Blond

Alberto ha detto...

Andrea: sono monotono, ma insisto: se vuoi sappere chi è Timothy Mc veigh, ecc. e capire MOOOOOOLLTEEEEE cose, DEVI vedere (e rivedere almeno un paio di volte) Who Killed John O'Neil.

Sembra assurdo, ma questa pellicola fatta in casa (anzi in stanza) da due amici (uno fa l'attore, l'altro il produttore e la sorella di quest'ultimo ha fatto le musiche) spiega moltissime cose della storia dei servizi sefreti americani degli ultimi 30 anni.

Ti basti questo: l'ho fatto vedere ad un mio amico che lavora nelle assicurazioni e, con un po' di imbarazzo, mi ha confermato i nomi dei massimi titolari della prima assicurazione al mondo, del primo broker assicurativo al mondo (CEO di quest'ultimo è figlio del CEO dell'altro, entrambi indovina di quale gruppo etnico) e altra importante assicurazione in cui lavora il mio amico (CEO l'altro figlio).

Non posso dire di più, ma guardati il film.

E poi andiamo tutti a coltivare la terra in un posto dove non arriva la televisione, non c'è internet, e non ci pensiamo più.


Ciao.

;-)


Alberto