martedì 29 gennaio 2008

I fratelli grandi vietano Ron Paul ai giovani di MTV



MTV posseduta dalla Viacom di Murray Rothstein e MySpace di Rupert Murdoch hanno escluso Ron Paul dal dibattito rivolto ai giovani di Sabato 2 Febbraio alle 18 in onda su MTV in collaborazione con MySpace.
L'unico candidato anti-guerra deve essere nascosto al pubblico giovanile di MTV, per il fatto che sarebbe sicuramente gradito.
Il sito di MTV è stato chiuso nel pomeriggio ET per qualche tempo. Si può immaginare perché.

Addì 29 Gennaio 2008 alle 16,30 ET, in memoria della più grande democrazia del mondo.
R.I.P.

Murray Rothstein proprietario di MTV.


Aggiornamento.
Una buona notizia dal modo della musica: il "leggendario" cantante folk Arlo Guthrie fa endorsement e appoggia ufficialmente Ron Paul. Guthrie, 60 anni, da noi meno conosciuto è ancora popolarissimo negli Usa col suo folk-blues di protesta molto in voga nell'era sessantottina. Sostiene Ron perchè vede in lui l'unico erede della tradizione americana e l'unico difensore della Costituzione.

(fatto molto indicativo, ho trovato la notizia per caso su di un sito tedesco.)

6 commenti:

BREDA ha detto...

Ciao ragazzi. Brutta, veramente brutta questa storia di MTV e MySpace... Vedo che invece almeno un cantante ha detto la sua. In effetti in questi giorni pensavo dentro di me: "ma tutti quei divoni di Hollywood e affini, sempre dem., sempre contro la guerra, sempre contro i "poteri forti" americani, perche' non prendono la palla al balzo e tifano per Ron?" Ma, come qui in Italia, succede che a parole tutti sono bravi, ma nei fatti....

FORZA RON PAUL!!!

BREDA

www.noinatimale.it

Francesco Rossi ha detto...

Io conosco altri due cantanti (molto giovani) che supportano il nostro Ron: John Mayer (chitarrista e cantante) e Aimee Allen (che ha addirittura appena scritto una canzone su Ron Paul).
Se ne conoscete altri ditemelo.
Ciao!

Giulio Petrucci aka "il Petrux" ha detto...

Ciao a tutti,

come ho scritto anche qui:
http://petrux.blogspot.com/2008/01/m-tv-dove-m-sta-per-me.html
Rothstein e Murdoch giocano a fare i lobbysti per Israele. Per fortuna che c'è il comitato "Jews for Ron Paul"!
Bisognerebbe fare qualcosa anche noi, organizzare campagne di mail-bombing o cose del genere...

E comunque: NON MOLLIAMO! La Rivoluzione è come il vento... e chissà che in America non si alzi una bufera tra poco!!!

W RON!!!

Francesco ("maranelloboy") ha detto...

Brutta questa cosa di MTV... beh sicuramente l'80% se non di piu` del popolo MTV possiede anche internet.

Dunque... mi sembra che ci sia un bel blowback in arrivo per MTV... viva il blowback!!!!!

Ron Paul 2008/2012

Anonimo ha detto...

Tra l'altro sul sito della cnn ci sono le proiezioni di voto divise x genere,etnia,età,religione,reddito etc...
e Ron Paul ha percentuali molto sopra alla sua media (anche il 20-25%) fra i giovani...(guarda a caso la maggior parte dell'audience di mtv e myspace,dove una volta aveva vinto le primarie...).
Curiosità,ha anche percentuali sopra la media fra gli atei...
Lollo

Andrea ha detto...

appare chiaramente che gli "amici" della Fed e di Israele come dell'industria che vive di soldi pubblici sono i primi a volere il massacro di rp. Sì, non c'è bisogno di essere dietrologi o antiebraici per capire la posizione dei due magnati. Sono implicati con Israele e anche con tutto il resto.