lunedì 17 dicembre 2007

Ron Paul numeri veri.


Un bravo grassroots ha montato questo video con diverse fonti televisive odierne che raccontano l'esito del Tea Party. (Ci sono anche le nonnine col camperone a Boston sotto la neve!!)
Qualche analista faccia di bronzo comincia a dire che i sondaggi potrebbero essere anche sbagliati.
Il network nazionale Abc e il prestigioso Washington Post la settimana scorsa hanno commissionato insieme un sondaggio avente per campione...293 ex-votanti repubblicani. I grandi media fanno notizia con poco.
Ieri, Ron Paul per arrivare in un solo giorno al record assoluto di 6 milioni di dollari ha ricevuto denaro anche da 24.940 cittadini che hanno deciso di aiutarlo per la prima volta. Con loro si arriva a 118.000 finanziatori unici (non contando chi ha versato più volte) dal primo di Ottobre. Questi sono sondaggi. I piccoli media fanno notizia quando c'è.


Aggiornamento.
Cafferty su Cnn oggi si è chiesto: "Come mai Paul riesce a raccogliere tanti soldi e non cresce nei sondaggi?" Ecco il brano con qualche email di risposta del pubblico.
Visto il prestigio di Cafferty la discussione si amplierà, sperabilmente, nei prossimi giorni.



2 commenti:

BREDA ha detto...

Ecco, come al solito c'e' sempre chi trucca le carte in tavola, ma sembra che stavolta gli occhi di molta gente si stanno aprendo. Una domanda a tutti: io faccio una rassegna stampa non completa comunque attenta sui quotidiani italiani e varie riviste, ma vi giuro che non ho mai notato in articolo su Ron. Qualcuno sa se e' uscito qualcosa, o effettivamente da noi vige il silenzio piu' assoluto?

Pedro ha detto...

Anche io posso dire di non averne mai sentito parlare, nonostante tutto... Un motivo ci sarà! Mi stupisce solo che la notizia non sia arrivata nemmeno alle poche voci alternative che in Italia si occupano di certi argomenti (vedi signoraggio)
http://ilpuntozero.blogspot.com