venerdì 16 novembre 2007

Blondet per Ron Paul

Maurizio Blondet
Magistrale articolo di Maurizio Blondet su Ron Paul.
http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=2412&parametro=esteri

E sempre su Effedieffe, oggi una documentata analisi sui reduci di guerra traditi e abbandonati. (dal governo, ovviamente).

http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=2417&parametro=esteri

3 commenti:

MrBlond ha detto...

Blondet Miglior Giornalista Italiano.

Punto.

Anonimo ha detto...

mi ha fatto un estremo piacere vedere un blog italiano dedicato a Ron Paul.

Quest'uomo, di una coerenza incredibile, rappresenta una speranza non solo per l'America ma per il Mondo intero.

L'America, che all'inizio della sua storia è stato un vero esempio di democrazia è completamente in mano alle grandi lobby del petrolio e bancarie, che si mascherano dietro alla parole "democrazia" e "libertà" per portare avanti un piano di conquista globale, additando chiunque si opponga come "fascista".
Chi non è d'accordo con loro è uno "stato Canaglia" governato da un dittatore (vd. Iran e Venezuela).
GLi americani dovrebbero ricordarsi dei grandi statisti che hanno avuto: Franklin, Jefferson, Jackson, Lincoln e Kennedy, che combatterono strenuamente contro i Banchieri Iternazionali, e per la libertà del proprio popolo.
Per fortuna ogni tanto la storia ci regala questi grandi personaggi.
C'è ancora speranza....

Forza RON!!!

Per citare Andrew Jackson, che osteggiò e sconfisse la Lobby bancaria del tempo:

"Siete un covo di vipere e di ladri. Io intendo sconfiggervi e, per il Padreterno, giuro che vi sconfiggerò!"

Andrea ha detto...

Caro amico, grazie per il commento davvero bellissimo!
Mi trascrivo la citazione di Jackson.
Spero che tornerai a trovarci.
Se puoi, indica un qualsiasi nome in modo da riconoscerti tra gli utenti.

Andrea enricomattei2008(at)gmail.com